Anche se alcuni considerano la realtà virtuale un mercato di nicchia, molte imprese stanno investendo in questo settore. Tra i tanti concorrente arriva Archos, il produttore francese noto per il suo mid-range Android e l’hardware del Windows Phone.

Proprio come i VR One Headset e l’auricolare Samsung Gear VR, l’ARCHOS VR si basa su uno smartphone inserito in un vano vicino agli occhiali al prezzo di 30 dollari, relativamente accettabile rispetto ai 100$ dei VR One e 200 $ deiGear VR.

E’ compatibili con qualsiasi portatile fino a 6 cm di lunghezza, anche se è sconsigliato uno con almeno un display da 1080p, e processore quad-core.

L’azienda afferma che gli occhiali VR sono compatibili con più di 100 applicazioni, ma non menziona specifiche piattaforme.

L’Archos VR sarà disponibile per l’acquisto nel mese di novembre su Archos.com e altri rivenditori online.

Ciottino

About Andrea Ciotti

Andrea Ciotti, Web Designer, Web Marketing Consultant, specializzato in SEO, ha un’esperienza più che decennale in ambito web, è consulente web marketing per molte piccole e grandi aziende italiane. Appassionato di tecnologia e design, visori 3D, Oculus Rift, schede video e assemblaggio PC versione Gamers Extreme!!!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

- price7 - auction1